Chi siamo

Apicoltura Bee Patient

È un progetto di apicoltura sostenibile voluto da noi, due fratelli, Anna e Nicola. Spinti dalla nostra comune passione nei confronti della natura e della salvaguardia dell’ambiente ci siamo messi in gioco per costruire insieme qualcosa di nuovo per i territori che selezioniamo per le nostre api. 

Siamo partiti creando un’attività di apicoltura all’interno di un contesto di riqualificazione ambientale caratterizzato da un grande lago di cava: l’Oasi Zarda nella località di Settepolesini di Bondeno (Ferrara). 

Il nostro modo di fare apicoltura si è poi evoluto, guidati dalla costante ricerca di aree o porzioni di territorio abbandonati dall’uomo o depauperati e poi recuperati e che oggi abbiano fini produttivi diversi.  In tali aree la capacità della natura di rigenerarsi spontaneamente (in inglese, rewilding) o grazie a specifiche attività di recupero ambientale crea nicchie ecologiche ad alta biodiversità, basi fondamentali per il benessere delle api e per ottenere prodotti dell’alveare di ottima qualità

Precedente
Successivo

Perché Bee Patient?

Il gioco di parole legato al nome Bee Patient, letteralmente “ape paziente”, nasce dopo aver preso atto che lavorare con le api avrebbe significato essere attori non protagonisti di un mondo con le sue logiche, le sue dinamiche, i suoi equilibri

Un mondo tanto complesso, quanto affascinante che non saremo mai in grado di comprendere fino in fondo.

Da qui la consapevolezza di dover essere pazienti. Paziente è, infatti, colui che non si scoraggia di fronte alle avversità, ma accetta le sfide costruendo giorno dopo giorno la sua conoscenza, imparando, crescendo e migliorando

Questo è ciò che ci spinge con dedizione ed entusiasmo nella produzione del nostro miele.

“La pazienza è ciò che nell’uomo più somiglia al procedimento che la natura usa nelle sue creazioni” (Honoré de Balzac)

Carrello
Shopping cart
Non ci sono prodotti nel carrello!
Continua a fare acquisti
0